Padre davvero

Lyrics by Antonello De Sanctis; Music by Piero Pintucci (1971)

Ora che sono mezza inguaiata
e che ho deluso le tue speranze
vieni di corsa, mi hanno avvisata
per dirmi in faccia le tue sentenze.

Padre, davvero lo vuoi sapere
se tu non vieni mi fai un piacere.

Mi avevi dato per cominciare
tanti consigli per il mio bene
quella è la porta, è ora di andare
con la tua santa benedizione.

Padre, davvero sarebbe bello
vedere il tuo pianto di coccodrillo.

E certo tuo padre ti diede di meno
solo due calci dietro la schiena
e con mia madre dormivi nel fieno
anche in aprile e di me era piena.

Padre, davvero sarebbe grande
sentire il parere della tua amante.

Poi sono venuta e non mi volevi
ero una bocca in più da sfamare
non sono cresciuta come speravi
e come avevo il dovere di fare.

Padre, davvero che cosa mi hai dato?
ma continuare è fiato sprecato.

Che sono tua figlia, lo sanno tutti
domani i giornali con la mia foto
ti prenderanno in giro da matti
ah, non mi avessi mai generato

Padre, davvero ma chi ti somiglia
ma sei sicuro che sia tua figlia?
La, la, la

Translated by: