Niente da capire

Francesco De Gregori - 1974

Le stelle sono tante,
milioni di milioni,
la luce dei lampioni si riflette sulla strada lucida.
Seduto o non seduto, faccio sempre la mia parte,
con l’anima in riserva e il cuore che non parte.
Però Giovanna io me la ricordo
ma è un ricordo che vale dieci lire.
E non c’è niente da capire.

Mia moglie ha molti uomini,
ognuno è una scommessa
perduta ogni mattina nello specchio del caffè.
Io amo le sue rughe
ma lei non lo capisce,
ha un cuore da fornaio e forse mi tradisce,
però Giovanna è stata la migliore,
ma è un ricordo che vale dieci lire.
E non c’è niente da capire.

Se tu fossi di ghiaccio ed io fossi di neve,
che freddo amore mio, pensaci bene a far l’amore.
È giusto quel che dici ma i tuoi calci fanno male,
io non ti invidio niente, non ho niente di speciale.
Ma se i tuoi occhi fossero ciliege
io non ci troverei niente da dire.
E non c’è niente da capire.

È troppo tempo amore
che noi giochiamo a scacchi,
mi dicono che stai vincendo e ridono da matti,
ma io non lo sapevo che era una partita,
posso dartela vinta e tenermi la mia vita.
Però se un giorno tornerai da queste parti,
riportami i miei occhi e il tuo fucile.
E non c’è niente da capire.

Nothing to Understand

Translated by: Francesco Ciabattoni

Many are the stars,
millions and millions,
the light of the lampposts glitters on the shining street.
Sitting or not, I always do my part,
my soul has an empty tank, my heart won’t start.
But I do remember Giovanna,
though it’s a memory that’s only worth a dime.
And there is nothing to understand.

My wife has many men,
everyone is a lost
wager every morning in the mirror of a coffee cup.
I love her wrinkles
but she doesn’t understand it,
she has a baker’s heart and maybe she cheats on me,
but Giovanna was the best,
though it’s a memory that’s only worth a dime.
And there is nothing to understand.

If you were ice and I were snow,
Such cold, my love, when we’d make love.
What you say is right, but your kicks hurt,
I envy nothing about you, I have nothing special.
But if your eyes were cherries
I would find nothing wrong about it.
And there is nothing to understand.

It has been too long, honey
that we’ve been playing chess,
they tell me you’re winning and laugh their heads off,
but I didn’t know we were playing a game,
I can let you win and get back my life.
But if one day you’ll come around,
Bring back your eyes and your rifle.
And there is nothing to understand.