Le traiettorie delle mongolfiere

Gianmaria Testa (Montgolfières, 1995)

Lasciano tracce impercettibili
le traiettorie delle mongolfiere
e l’uomo che sorveglia il cielo
non scioglie la matassa del volo
e non distingue più l’inizio
di quando sono partite
sopra gli ormeggi e la zavorra sono partite.
Tolti gli ormeggi e la zavorra
sono partite.

A guardarle sono quasi immobili
lune piene contro il cielo chiaro
e l’uomo che le sorveglia
adesso non è più sicuro
se veramente sono mai partite
oppure sono sempre state lì
senza legami, colorate e immobili così

Anche noi, anche noi
con gli occhi controvento al cielo
abbiamo cercato e perso
le tracce del loro volo
dentro le nuvole del pomeriggio
nei pomeriggi delle città
ma chissà dove è incominciato tutto chissà?
ma chissà dove è incominciato tutto chissà?

Anche noi, anche noi
con le mani puntate al cielo
abbiamo inseguito e perso
le tracce del loro volo
anche noi, anche noi
nelle nuvole del pomeriggio
nei pomeriggi delle città
ma chissà dov’è incominciato tutto chissà?

Lasciano tracce impercettibili
le traiettorie delle mongolfiere
e l’uomo che sorveglia il cielo
non scioglie la matassa del volo
e non distingue più l’inizio
di quando sono partite
sopra gli ormeggi e la zavorra sono partite.
Sopra gli indugi e la zavorra sono partite.

The Trajectories of Hot-Air Balloons

Translated by: Scott Kapuscinski

They leave imperceptible traces,
the trajectories of hot-air balloons,
and the man who surveys the sky
can’t follow the flight’s unraveled spool
and he can no longer make out the starting place
of back when they lifted off
casting off the moorings and the ballast.
Moorings and ballast cut,
they lifted off.

They’re almost immobile if you watch them
full moons against the clear sky
and the man who surveys them
is no longer sure
if they ever lifted off
or if they’ve always been there
colorful, motionless, no strings attached
like that?

Us too, us too
With eyes upward to the sky
We searched for and lost
the traces of their flights
amidst the afternoon clouds
in the afternoons of the cities.
But who knows where it all started;
who knows?
But who knows where it all started;
who knows?

Us too, us too
with fingers pointing to the sky
we followed and lost
the traces of their flight
us too, us too
in the afternoon clouds
in the afternoons of the cities
but who knows where everything started,
who knows?

They leave imperceptible traces,
the trajectories of hot-air balloons,
and the man who surveys the sky
can’t follow the flight’s unraveled spool
and he can’t see the starting place
of back when they lifted off
casting off the moorings and the ballast.
Casting off hesitation and ballast they lifted off.