Grande grande grande

(Alberto Testa and Tony Renis, 1972)

Con te dovrò combattere
non ti si può pigliare come sei
i tuoi difetti son talmente tanti
che nemmeno tu li sai.

Sei peggio di un bambino capriccioso
la vuoi sempre vinta tu,
sei l’uomo più egoista e prepotente
che abbia conosciuto mai.

Ma c’è di buono che al momento giusto
tu sai diventare un altro,
in un attimo tu
sei grande, grande, grande, le mie pene
non me le ricordo più.

Io vedo tutte quante le mie amiche
son tranquille più di me,
non devono discutere ogni cosa
come tu fai fare a me,
ricevono regali e rose rosse
per il loro compleanno
dicon sempre di sì
non hanno mai problemi e son convinte
che la vita è tutta lì.

Invece no, invece no
la vita è quella che tu dai a me,
in guerra tutti i giorni sono viva
sono come piace a te.
Ti odio poi ti amo poi ti amo, poi ti odio, poi ti amo,
non lasciarmi mai più
sei grande, grande, grande
come te sei grande solamente tu.
ti odio poi ti amo poi ti amo , poi ti odio poi ti amo
non lasciarmi mai più
sei grande, grande, grande
come te sei grande solamente tu

Translated by: Francesco Ciabattoni

 

I will have to fight with you
one cannot take you the way you are
you have so many defects
that even you can’t name them all.

You’re worse than a naughty child,
you always want to have it your way
you’re the most arrogant and selfish man
I’ve ever met.

But what’s good about you, at the right time
you can change completely
in a moment you can
be great, great, great
all my trouble.goes away.

I see all of my friends,
they seem more relaxed than me
they don’t need to fight over every little thing
like you make me do,
they receive gifts and red roses
for their birthdays,
they always say yes
never have any problem and are convinced
that life is about that.

But no, but no
life is what you give me,
in a war everyday I feel alive,
I feel the way you like me.
I hate you, then I love you, then I love you, then I hate you
then I love you,
do not ever leave me again
you’re great, great great,
there’s no one as great as you.
I hate you, then I love you, then I love you, then I hate you
then I love you,
do not ever leave me again
you’re great, great great,
there’s no one as great as you.

A version with English lyrics by Norman Newell and titled “Never, never, never” was sung by Shirley Bassey in 1973.